Alderweireld: "Mi manca l'Ajax, ma non ho alcun rimpianto." Sul difensore ci sono Roma e Napoli


Da difensore conteso da mezza Premier League a riserva fissa nell'Atletico Madrid, con propositi quasi quotidiani di lasciare la Liga, alla ricerca di un posto da titolare in vista dei prossimi mondiali in Brasile. Toby Alderweireld, titolare nelle ultime quattro stagioni con la maglia dell'Ajax, con la quale ha vinto 3 campionati, 1 Coppa d'Olanda e 1 Supercoppa, si ritrova ad aver giocato con l'Atletico Madrid solo 4 match su 18 della Liga, dopo essersi trasferito a fine agosto da Amsterdam alla capitale spagnola. Il centrale difensivo non è stato capace finora di smuovere i titolari, ovvero Miranda e Diego Godin, ma ha confessato all'emittente olandese Sport-1 di voler provare a dimostrare tutto il suo valore al tecnico Diego Simeone.

"L'allenatore continua a scegliere gli stessi undici di partenza, così continuo a lottare per un posto, ma non penso sia colpa mia se non gioco spesso. Non posso essere felice al 100% in questa situazione, ma sento che merito di giocare di più", ha affermato il 24enne belga.
Alderweireld ha poi parlato della sua ex squadra: "Mi manca Amsterdam, i miei ex compagni e il suo stile di gioco, ma non mi pento del trasferimento. Il fatto è semplicemente che non posso dimenticare Amsterdam e continuerò a seguire l'Ajax."


Secondo indiscrezioni di mercato, sul giocatore ci sarebbe la Roma, con Sabatini che avrebbe ripreso contatti con l'agente del difensore, Soren Lerby, il quale avrebbe proposto Alderweireld anche al Napoli, alla ricerca di un difensore di alto livello.
Queste voci di mercato, però, sembrano essere senza fondamento in quanto, stando al regolamento FIFA, Alderweireld non potrebbe disputare alcuna partita con un nuovo club fino alla fine della stagione, essendo già sceso in campo vestendo le divisie di Ajax ed Atletico Madrid.
L'unico scenario possibile, quindi, sarebbe quello di un ritorno ad Amsterdam in prestito, ipotesi abbastanza improbabile.


Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top