Eerste Divisie, 28a giornata - Cadono Dordrecht e VVV-Venlo, solo pari per il Willem II che rimane a -3 dalla vetta. Tifoso del Volendam aggredisce un giocatore avversario in campo dopo aver preso gol al 90'


Dopo il pareggio di venerdì scorso contro lo Jong Ajax, nella 28a giornata il Dordrecht perde 3-2 in casa dell'Eindhoven: ai gol ospiti siglati da Mayele e Gladon, rispondono Lagouireh e la doppietta di Chirò N'Toko, 26enne difensore congolese naturalizzato belga. Il Willem II, giocando dopo il Dordrecht, aveva l'occasione molto ghiotta di andare ad un punto solo dalla capolista, ma viene fermato sull'1-1 dall'Helmond Sport: il protagonista del match è Dries Wuytens, difensore belga 22enne, cugino del difensore dell'AZ Jan Wuytens, capace di siglare un gol e un autogol nella stessa partita. Non approfitta dei passi falsi delle dirette concorrenti il VVV-Venlo, che cade a sorpresa 2-0 tra le mura amiche del De Koel Stadion ad opera dell'Excelsior, alla terza vittoria consecutiva, grazie ai gol di Auassar e Botaka. 

Non è sicuramente un buon momento per lo Jong Twente, travolto per 4-1 dal Fortuna Sittard, e giunto alla quarta sconfitta consecutiva e ormai terz'ultimo in classifica: i marcatori del match sono Bouma, Nkoyi-Kiabu, Vlug e Voorn (doppietta). 

Episodio increscioso al Kras Stadion dove, poco dopo il gol al 90' di Marco Ospitalieri, centrocampista belga ma di chiare origine italiane, che ha permesso al MVV Maastricht di passare in casa del Volendam (in alto un'azione della partita nella foto di Fcvolendam.nl), un tifoso della squadra di casa sotto l'effetto di alcool e droga è entrato in campo e ha colpito in faccia il difensore ospite Sjoerd Winkens, procurandogli una ferita vicino ad un occhio. L'aggressore è stato subito circondato dai giocatori del Maastricht, che lo hanno consegnato alla polizia (nella foto sopra di Gelderlander.nl): per lui è molto probabile un divieto a vita di entrare negli stadi, come auspicato dall'amministratore delegato del Volendam Wim Biesterveld al Noordhollands Dagblad.

Un gol di Van Mieghem rifila all'Oss la 19a sconfitta su 28 partite giocate e consente al Telstar di risalire in classifica. Non va meglio all'altro fanalino di coda, l'Achilles '29, che viene travolto 4-1 in casa dal De Graafschap, che torna alla vittoria dopo oltre un mese di astinenza (Vincken, Lazic, Van Bochoven, Koolhof e Darri i marcatori della partita). Negli altri match, il Den Bosch si impone per 1-0 sull'Almere City grazie al gol di Zeldenrust, mentre lo Jong Ajax sconfigge 4-2 lo Sparta Rotterdam con le reti di Dejan Meleg (doppietta), El Hasnaoui e Hendriks, mentre per i padroni di casa i gol sono Mahi e Bruinier. Nel posticipo del lunedì lo Jong PSV sconfigge l'Emmen 2-0 grazie alla doppietta di Alex Schalk.



Inoltre sono stati premiati Lars Veldwijk dell'Excelsior come miglior giocatore del Terzo periodo, René Trost come miglior allenatore e Selman Sevinç, centrocampista classe '95, come miglior talento, entrambi del VVV-Venlo (nella foto sopra di VVV-Venlo.nl).

Risultati 28a giornata

Volendam - MVV Maastricht          0-1
Eindhoven - Dordrecht                   3-2
Den Bosch - Almere City               1-0
VVV-Venlo - Excelsior                   0-2
Fortuna Sittard - Jong Twente       4-1
Oss - Telstar                                 0-1
Willem II - Helmond Sport              1-1
Achilles '29 - De Graafschap         1-4
Sparta Rotterdam - Jong Ajax        2-4
Jong PSV - Emmen                       2-0

Classifica



Classifica marcatori

Veldwijk (Excelsior)                  20
Muhren (Volendam)                  19
Boymans (Willem II)                  17
Parzyszek (De Graafschap)    16
Korte (Dordrecht)                      13
Quekel (Den Bosch)                 13
Brouwers (Helmond Sport)      13

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese! 
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top