Focus sul Red Bull Salisburgo, prossimo avversario dell'Ajax in Europa League


LA STORIA - Fondato nel 1933 e nota come Austria Salisburgo fino al 2005, quando ha cambiato nome e colori sociali con il passaggio di proprietà alla società austriaca di bevande Red Bull (situazione che non è piaciuta a molti tifosi, i quali hanno fondato un'altra società, che oggi milita in Regionalliga, la terza serie del campionato austriaco), il Salisburgo è la terza squadra più titolata d'Austria, dopo Rapid e Austria Vienna, con 7 campionati vinti (1994, 1995, 1997, 2007, 2009, 2010, 2012), 1 coppa (2012), 3 supercoppe (1994, 1995, 1997). 

L'ultima volta che ha incontrato l'Ajax, nel lontano 1994, la doppia sfida nel girone eliminatorio della Champions League è finita con due pareggi. Poco male per gli olandesi, che alcuni mesi dopo avrebbero alzato, proprio in Austria (ma a Vienna, ndr), la Coppa dei Campioni.
Attualmente il Salisburgo è lanciato verso il suo ottavo scudetto austriaco, essendo prima in Bundesliga con ben 17 punti di vantaggio sulla seconda, il Grodig, travolto con un roboante 6-0 nella penultima partita disputata.

IL CAMMINO EUROPEO - Eliminati i lituani dello Zalgiris Vilnius (vittoria in casa per 5-0 e in trasferta per 2-0), gli austriaci sono stati senza ombra di dubbio la squadra rivelazione della fase a gironi di Europa League, unica squadra (insieme al Tottenham) di vincere tutte e 6 i match del proprio gruppo: 4-0 in casa e 1-0 in trasferta all'Elfsborg, 3-0 a Salisburgo e 2-1 in casa dell'Esbjerg, 2-1 in casa e 3-1 in trasferta allo Standard Liegi. 




LO STADIO - Il Salisburgo disputa le sue partite casalinghe alla Red Bull Arena, già Stadion Wals-Siezenheim (30.000 posti), ad oggi lo stadio più grande della Bundesliga austriaca. Inaugurato nel marzo 2003 e ristrutturato nel luglio 2005 in vista degli Europei del 2008, l'impianto è situato nella periferia occidentale di Salisburgo, vicino al confine tedesco, ed è l'unico in Austria ad utilizzare l'erba sintetica.




I BOMBER - I due giocatori sicuramente più pericolosi del Salisburgo sono i due attaccanti, il 24enne brasiliano Alan e il 28enne Johathan Soriano, capaci di siglare rispettivamente 18 e 17 gol in appena 20 match della Bundesliga austriaca, mentre nelle competizioni europee hanno siglato 5 e 8 gol in 9 partite.

LA FORMAZIONE - Ecco la probabile formazione degli austriaci per la gara di stasera contro l'Ajax:



Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese! 


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

1 Commenti a quello che hai letto:

  1. Che peccato queste 2 squadre si affrontino già ora! per me è una delle partite + interessanti sulla carta,avrei preferito fosse molto più avanti nel torneo, è un peccato che una delle 2 esca già ora!

    RispondiElimina

Back
to top