Un AZ sottotono sconfigge 1-0 l'Anzhi nell'andata degli ottavi di Europa League. Decisive le parate di Alvarado


L'AZ ottiene una vittoria risicata per 1-0 contro un Anzhi volitivo nell'andata degli ottavi di finale dell'Europa League; nel ritorno, in programma giovedì prossimo in Russia, la squadra di Advocaat, espulso nel match dell'AFAS Stadion (nella foto in basso di Voetbalzone.nl), dovrà difendere con i denti il gol di Johannsson (nella foto sopra di Nusport.nl). 

Dopo un buon inizio di partita dei padroni di casa, l'Anzhi sale in cattedra e si getta all'attacco, andando vicino al vantaggio in particolare con Bukharov. Al 29' l'AZ passa vantaggio: Gadzhibekov impatta il pallone con un braccio, così l'arbitro Orsato fischia il penalty, tirato basso e centrale da Johannsson e intercettato dal portiere ospite Kerzhakov, che però non riesce ad evitare che la palla finisca ugualmente in rete. Aliyev al 40' mette paura al pubblico di casa, colpendo una traversa su un calcio di punizione da oltre 30 metri di distanza. L'AZ ci prova ancora alla fine del primo tempo con un tiro insidioso di Gudelj parato bene da Kerzhakov. 



Nel secondo tempo è un assedio dei russi, che cercano in tutti i modi il meritato pareggio; l'occasione più ghiotta capita sulla testa di Burmistrov, ma è bravissimo Alvarado a deviare il pallone ed a tenere a galla la sua squadra, neutralizzando tutte le occasioni dell'Anzhi. L'unico tiro in porta dei biancorossi è un rasoterra di Johannsson deviato da Kerzhakov: da questo momento nessuna delle due squadre corre rischi e il match termina sullo 1-0 per l'AZ. Gli highlights del match sono disponibili qua. La gara di ritorno si disputerà giovedì 20 marzo alle ore 18 al Saturn Stadium, a Ramenskoye, nella zona sud-est di Mosca.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese! 
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

1 Commenti a quello che hai letto:

  1. E'andata bene anche perchè non è stato concesso un gol regolare ai russi con il pallone che aveva interamente varcato la linea di porta...che dire l'AZ ha giocato male ma ha vinto...vediamo il ritorno,sperando bene ma comunque sono entrambe tra le squadre più deboli rimaste in gioco...difficilmente chiunque passa tra le 2 andrà oltre i quarti di finale!

    RispondiElimina

Back
to top