Il Twente passa a Breda. NAC sconfitto dai Tukkers



La sfida fra NAC Breda - Twente risulta fondamentale per i padroni di casa che sono chiamati a racimolare qualche punto dopo la deludente sfida contro il G.A. Eagles del precedente turno. I Tukkers per aspirare ad ambizioni di 2° posto devono riuscire a centrare la vittoria contro un NAC Breda in piena crisi di risultati. Nebojsa Gudelj deve rinunciare al suo playmaker Buijs ed inserisce al suo posto Kees Kwakman, uomo d'esperienza e sostanza. Michel Jansen invece non deve effettuare grandi modifiche all'undici iniziale e si può permettere di schierare i suoi uomini di fiducia. L'inerzia del match si palesa già dalle prime battute, il NAC si arrocca in difesa, ma è una muraglia destinata a cadere. I Tukkers si rende pericolosi con una serie di conclusioni dalla media distanza, ma l'ultimo baluardo difensivo ten Rouwelaar salva i suoi in un paio di occasioni. Nella parte centrale della prima frazione di gioco il NAC ha le sue occasioni migliori: Poepon non riesce in girata a siglare la rete di un sorprendente vantaggio per i Rats, successivamente Matic calcia debolmente sulle braccia di Marsman, sprecando un ottima occasione. La difesa dei gialloneri capitola sugli sviluppi di un corner al 39': Bjelland stacca solo in mezzo all'area di rigore e Gutierrez, in posizione di offside, schiaccia il pallone in rete per il vantaggio dei Tukkers. La prima frazione di gioco si chiude sul vantaggio minimo degli ospiti.

Nella ripresa l'inerzia del match non cambia: al 50' Tadic, servito dall'indemoniato Mokthar, trafigge ten Rouwelaar con un lob di testa che si insacca imparabilmente in rete. NAC Breda steso e festa per i tifosi giunti a Breda da Enschede. Il secondo tempo non offre grandi emozioni e l'ingresso di Perica non da i risultati sperati per la Yellow Army. Il risultato finale si fissa sul 2 - 0 per gli ospiti. 

Il Twente ha giocato un ottima gara, dimostrando di essere una compagine altamente competitiva. Tadic è senz'altro uno dei migliori di questa stagione di Eredivisie e senz'altro merita una vetrina più importante in questo momento. Il NAC non può dormire sonni tranquilli, le prossime sfide sono fondamentali per potersi salvare in tutta tranquillità. 

(Fonte foto: http://www.bndestem.nl/)

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

1 Commenti a quello che hai letto:

  1. Poepon e Kwakman inguardabili ... Poepon su tutti poi, lento e macchinoso, un attaccante da 9 reti in stagione (e lui si dice anche contento di ciò), uno schifo!
    Ottimo invece il solito Jelle che già nei primi minuti mi ha fatto saltare sul seggiolino con un grande intervento. Per Matic non ho parole, vederlo giocare dal vivo rende ancora di più ... speriamo rimanga.
    Un altro che aspetterei a lasciare andare via troppo frettolosamente è Hadouir.
    Ora dobbiamo battere l'RKC, se poi riuscissimo ad ottenere qualcosa anche da Groningen e PSV bene, ma è sullo scontro diretto che ci dobbiamo concentrare al massimo.

    RispondiElimina

Back
to top