Stefan de Vrij lascia il Feyenoord e firma con la Lazio


L'ultimo protagonista della diaspora in casa Feyenoord si chiama Stefan de Vrij. Il giovanissimo, oramai ex, capitano del Feyenoord ha firmato un contratto quadriennale con la Lazio, che di fatto strappa il difensore a Louis van Gaal, che lo avrebbe voluto al Manchester United.
Con un ingaggio di 1,5 milioni a stagione, quindi, i biancocelesti capitolini portano a casa uno dei migliori difensori del Mondiale brasiliano, regalando ai propri tifosi un calciatore di prospettiva ma che può già avere un buon impatto sul calcio italiano.
Nella serata di ieri, de Vrij è atterrato a Roma per le visite mediche e completare le formalità dei contratti. All'aeroporto è stato accolto molto calorosamente dai tifosi laziali, finendo con il concedere un timido "Forza Lazio".



Il Feyenoord, con la cessione di de Vrij, incassa circa 8 milioni e mezzo di Euro (la cifra esatta dipenderà dai bonus previsti nel contratto), soldi che saranno destinati al risanamento dei debiti della società.
Con la partenza del capitano, che segue quelle di Martins Indi e Janmaat, il nuovo allenatore dei rotterdammers, Fred Rutten, sarà chiamato a reinventarsi la linea difensiva che creata da Ronald Koeman. Con l'arrivo, per ora, del solo Boulahrouz e la probabile conferma di Kongolo, resta un rebus lo schieramento per l'imminente sfida di Champions League contro il Besiktas.

Posteshop
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top