Europa League - Wijnaldum regala al PSV il passaggio del turno con il pari al 82' dopo la sospensione per pioggia


Al termine di una partita giocata su due giorni diversi, il primo tempo giovedì sera e il secondo tempo venerdì pomeriggio, il PSV riesce a rimontare parzialmente il 3-2 imposto dopo i primi 45' dall'Estoril e trovare il pareggio che qualifica gli uomini di Cocu, grazie a un gol al 82' di Wijnaldum. Per i lusitani, invece, è game over: dopo il primo posto blindato dalla Dinamo Mosca, i Boeren scrivono il proprio nome sul secondo, spegnendo ogni speranza dei portoghesi di passare il turno. 


3 GOL PRESI SOTTO IL DILUVIO - Nel primo tempo, disputato giovedì sera sotto la pioggia dell'Estadio Antonio Coimbra da Mota, ben 5 gol allietano la serata dei 1.500 spettatori (di cui 500 olandesi) accorsi nel piccolo impianto lusitano. L'equilibrio iniziale viene rotto già al 6' da Depay che raccoglie un cross rasoterra di Narsingh e deposita in rete l'1-0 dei Boeren. Appena sei minuti dopo il terreno scivoloso gioca un brutto scherzo al portiere Zoet, che scivola al momento della conclusione dalla distanza di Toze e non riesce ad opporsi, consegnando il pari ai portoghesi. Al 14' PSV di nuovo in vantaggio: Willems apre sulla destra per Narsingh, che inquadra la porta e non ci pensa due volte a tirare, sorprendendo l'estremo difensore di casa Kieszek con un gran bolide da centro area. La pioggia diventa sempre più fitta e l'Estoril prende coraggio: alla mezz'ora la difesa dei biancorossi di Cocu rimane immobile su un calcio di punizione di Toze che pesca in piena area Kuca, che sigla indisturbato il pareggio. Nove minuti più tardi è Diogo Amado a punire ancora il PSV, deviando alle spalle di Zoet un traversone di Kuca con una scivolata favorita dal terreno ormai saturo d'acqua. 




IL RINVIO DEFINITIVO - Talmente saturo che l'arbitro sospende la partita dopo la fine della prima frazione di gara, dopo aver provato ad "asciugare" invano almeno le due area con l'aiuto degli steward dello stadio. Visti gli impegni ravvicinati delle due compagini, era chiaro fin da subito che la gara andava finita il prima possibile, vista anche la norma della UEFA che obbliga la conclusione delle partite sospese non oltre le 72 ore successive. 

ANCHE IL CAMPIONATO SLITTA - In tarda serata arriva la decisione: il secondo tempo si disputerà venerdì pomeriggio dalle 17 ora italiana (le 16 locali). Avendo in programma una sfida di Eredivisie molto importante come quella contro il Feyenoord, il PSV ha chiesto fin da subito alla KNVB di posticipare, anche se di poco, la partita in programma domenica alle 16:45, ottenendo la ricollocazione a martedì 2 dicembre alle 20:45 (tra l'altro in contemporanea con il turno infrasettimanale di Eerste Divisie), sfruttando anche la regola che impone di non disputare più di una partita nell'arco di 48 ore.


MODALITA' FREEZE - La pioggia, che ha causato la sospensione dell'incontro, offre una grande opportunità alla squadra di Cocu, ovvero quella di bloccare il risultato del match (3-2 per i portoghesi), resettare le idee e ritornare in campo consapevoli di avere tutto un tempo di gara per raccogliere almeno un pari, che significa qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League (già raggiunti dal Feyenoord, dopo aver sconfitto i campioni in carica del Siviglia per 2-0). 


WIJNALDUM REGALA IL PARI - La ripresa si apre sotto un cielo colmo di nuvole e vede il PSV gettarsi all'attacco per trovare il pareggio, ma conseguentemente rischiare di prendere il colpo del k.o. dai lusitani. Al 82' i Boeren siglano il gol del 3-3 con Wijnaldum che viene servito in profondità sul filo del fuorigioco e, dopo aver aggirato Kieszek, deposita il gol che consegna agli uomini di Cocu l'agognato pass per i sedicesimi di finali, lasciando a mani vuote l'Estoril, che con questo pareggio vede spegnersi tutte le speranze di passare il turno. Negli ultimi minuti brividi per la porta di Zoet con il tiro al volo di Kleber che sorvola di poco l'incrocio destro dei pali e poi con Kuca che non aggancia un passaggio davanti a Zoet. 




(Fonte foto: http://www.nusport.nl)

Posteshop
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top