Europa League - Urna amara per il Feyenoord: c'è la Roma. Il PSV pesca lo Zenit, per l'Ajax arriva il Legia Varsavia


L'urna di Nyon non è stata di certo benevola con le tre squadre olandesi impegnate in Europa League: la sfida più affascinante, e al tempo stesso più complicata, riguarda il Feyenoord di Rutten, che se la vedrà con la Roma di Garcia, eliminata dalla Champions League dopo la sconfitta contro il Manchester City all'Olimpico (andata il 19 febbraio in Italia, ritorno il 26 febbraio in Olanda). Per i Rotterdammers il passaggio del turno sarà un vero e proprio miraggio, considerando che probabilmente i giallorossi erano la peggiore delle possibilità per la squadra di Rotterdam.

Al PSV di Cocu è andata leggermente meglio, pescando nei sedicesimi di finale i russi dello Zenit San Pietroburgo, anche loro eliminati dalla massima competizione europea nell'ultimo turno (andata il 19 febbraio a Eindhoven, ritorno il 26 febbraio in Russia). I Boeren dovranno dare il massimo contro i campioni di Russia per qualificarsi agli ottavi di Europa League. 

L'avversaria dell'Ajax di De Boer sarà, invece, il Legia Varsavia, qualificato dopo essere passato per primo nel girone L insieme al Trabzonspor (andata il 19 febbraio ad Amsterdam, ritorno il 26 febbraio in Polonia). Per i Lancieri la qualificazione non dovrebbe essere cosa troppo difficile, ma Klaassen e compagni dovranno prestare la massima attenzione ai polacchi, che faranno di tutto per andare il più avanti possibile, considerando che la finale della competizione si giocherà allo Stadion Narodowy proprio di Varsavia.

(Fonte foto: http://it.uefa.com)


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top