Selfie dopo il gol come Totti? In Olanda c’è l'ammonizione per “perdita di tempo”


Il selfie di Francesco Totti dopo il suo gol del 2-2 contro la Lazio nel derby capitolino di domenica ha fatto in pochi giorni il giro del mondo, aprendo le porte per un nuovo modo di festeggiare la segnatura di un gol, ovvero quella di farsi passare un cellulare dalla panchina e si immortalarsi con i propri tifosi festanti sullo sfondo.

Un tipo di festeggiamento che potrebbe avere emulatori anche in Olanda, hanno pensato quella della federazione, la KNVB, che si è fatta sentire tramite un suo portavoce: “I calciatori devono essere consapevoli che otterranno un cartellino giallo: ovviamente ognuno ha lo spazio per esprimere la propria gioia, ma farsi un selfie è molto lontano dal tifo spontaneo e non è adatto alla velocità del gioco." 

"Questo sarà visto come perdita di tempo e varrà, perciò, l’ammonizione, ma potrebbe essere interpretato come un gesto di provocazione. Inoltre, non è consentito l’utilizzo di strumenti tecnologici sul terreno di gioco" ha aggiunto.

(Fonte foto: http://www.corriere.it)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top