Fiorentina, idee Boetius e Vilhena per il mercato estivo


Secondo alcune fonti bene informate, gli osservatori della Fiorentina avrebbero seguito a lungo Jean Paul Boetius e Tonny Trindade de Vilhena, gioielli del Feyenoord in odor di partenza dopo aver perso numerose posizioni nella lista delle preferenze di Fred Rutten, che durante la stagione alla guida dei Rotterdammers li ha trasformati da potenziali gioielli a riserve di lusso.


Entrambi giovanissimi (20 anni Vilhena, 21 Boetius) ed entrambi con un contratto in scadenza a giugno 2016, i due prodotti del Varkenoord, il settore giovanile del Feyenoord, sono nel mirino di tanti club. In prima fila pare esserci la Fiorentina, da sempre attenta al mercato dei giovani calciatori, seguita a ruota dal Siviglia. I due club rappresenterebbero un sicuro step in avanti nella carriera dei due ragazzi, considerato che nè al Franchi nè al Ramón Sánchez-Pizjuán si esita troppo a lanciare in prima squadra dei ventenni.

Dopo l'addio di Rutten, che con Boetius e Vilhena non aveva certo un rapporto idilliaco, la situazione potrebbe cambiare, come sembra confermare un accenno di dietro-front di Vilhena: "Potrei rimanere a Rotterdam per un altro anno", ha dichiarato il centrocampista, giustificando la possibile scelta con problemi familiari, senza sottolineare il fatto che, a contratto scaduto, potrebbe scegliere tranquillamente dove accasarsi.
Dal canto suo, Boetius, in attesa di sapere quale potrebbe essere il suo ruolo nel nuovo Feyenoord allenato da Van Bronckhorst, resta il candidato numero uno per un trasferimento estivo. Il suo cartellino costa circa 5 milioni di Euro, un vero e proprio affare per un ragazzo che a 21 anni (compiuti lo scorso 22 marzo) conta già quasi 100 presenze in prima squadra, condite da 20 goal e decine di assist. A Firenze, in attesa di sapere chi sarà il sostituto di Vincenzo Montella sulla panchina gigliata, troverebbe l'ambiente ideale per crescere ed una squadra che punta sugli esterni d'attacco, proprio come accadeva con Koeman, il suo mentore a Rotterdam, pronto ad accoglierlo nuovamente al Southampton.


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top