Eredivisie, 5ª giornata: il Feyenoord vince di misura ed è secondo, mentre il Groningen si aggiudica il Derby del Nord


DE GRAAFSCHAP - AZ ALKMAAR 1-3 Al ritorno dopo la pausa per le Nazionali, il De Graafschap ricomincia dove aveva finito: da una sconfitta, la quinta in cinque partite, per la precisione. Dopo il PEC Zwolle alla seconda giornata, questa volta è l’AZ Alkmaar ad espugnare Doetinchem, con il punteggio di 3-1, alla prima vittoria in campionato. padroni di casa decisamente sfortunati sul primo goal, siglato dal difensore serbo Brezancic, che al suo esordio con la maglia dei Cheese Farmers trafigge Jurjus con un potente mancino dalla distanza deviato in maniera decisiva da Propper. Al 44’ Will pareggia per il De Graafschap, che però non ha fatto i conti con Henriksen, che nella ripresa, nel giro di due minuti, consegna i 3 punti alla sua squadra mettendo la propria firma sulla doppietta decisiva, prima con un colpo di testa sotto la traversa e poi con un bel diagonale a mezz’altezza che chiude il match.

RODA JC - NEC NIJMEGEN 0-0 L’unico pareggio a reti bianche della serata del sabato olandese arriva dal Parkstad Limburg Stadion, dove Roda JC e NEC Nijmegen, lo scorso anno entrambe in Eerste Divisie, non vanno oltre lo 0-0 di partenza, portando a casa un punto ciascuna. Dopo un inizio promettente con alcune buone occasioni capitate a Foor e Van Hyfte e a un goal annullato per fuorigioco a Gyasi, il livello del gioco operato dai due club scende rapidamente e il match si conclude con uno scialbo 0-0.


TWENTE - AJAX 2-2 Clicca QUI per scoprire cronaca e highlights della partita!

CAMBUUR - PSV 0-6 Clicca QUI per scoprire cronaca e highlights del match!

PEC ZWOLLE - EXCELSIOR 3-0 Terza vittoria stagionale per il PEC Zwolle, che batte per 3-0 l’Excelsior grazie alla tripletta di Lars Veldwijk, attaccante con un recente passato proprio nella seconda squadra di Rotterdam. Dopo 13 minuti di gioco il match si fa subito in discesa per i padroni di casa, con Dekker che trova in profondità il numero 9, abile ad anticipare il diretto difensore e infilare Kurto per il goal dell’1-0. L’ambiente dell’IJsseldelta Stadion si infiamma poco prima della mezz’ora, quando un rinvio dell’estremo difensore ospite viene reindirizzato di testa da Bouy verso Veldwijk, che si invola verso la porta dell’Excelsior e sigla il raddoppio.  Brividi per gli oltre 11.000 spettatori di casa quando Begois esce male e lascia la porta colpevolmente sguarnita, ma Van Weert colpisce solo il palo. Nel secondo tempo ancora l’implacabile Veldwijk chiude la partita con un colpo di testa, mentre nel finale Nijland si vede parare un penalty e gli ospiti rimangono in 9 per il doppio giallo sia a Fischer che a Van Weert.


FEYENOORD - WILLEM II 1-0 Successo di misura del Feyenoord per 1-0 tra le mura amiche del De Kuip contro il Willem II, alla terza sconfitta nelle ultime quattro uscite di campionato e desolatamente nella parte bassa della classifica. I Rotterdammers, invece, con questi preziosi 3 punti si portano al secondo posto a quota 12 punti (seppur in coabitazione con l’Heracles Almelo) e ad un solo punto dall’Ajax capolista. Esattamente un anno dopo la vittoria nella stessa identica partita dei Tricolores (il 13 settembre 2014 il match Feyenoord-Willem II terminò 1-2), è il Feyenoord di Van Bronckhorst ad aggiudicarsi l’incontro: meglio gli ospiti nel primo tempo, con alcune buone occasioni capitate a Falkenburg e De Sa, nella ripresa i padroni di casa vanno vicino al goal con il palo colpito da El Ahmadi, mentre la mossa decisiva per la gara è l’entrata in campo di Elia al 63’. Il numero 11 del Feyenoord, infatti, appena 5’ più tardi trafigge Maprou e fa esplodere di gioia il De Kuip. 

GRONINGEN - HEERENVEEN 3-1 Sono i padroni di casa ad aggiudicarsi il Derby van het Noorden, infrangendo un singolare record detenuto dal manager dell'Heerenveen, Dwight Lodeweges. L'allenatore, che in passato si è seduto anche sulla panchina del Groningen, non aveva mai perso contro i biancoverdi nei precedenti 5 incontri.
Stavolta, però, i padroni di casa si sono dimostrati semplicemente troppo forti, chiudendo di fatto l'incontro dopo appena un quarto d'ora, grazie alle reti di Hoesen e Linssen.
Forti anche della presenza di Hedwiges Maduro in mezzo al campo, innesto di mercato passato quasi sotto silenzio, i biancoverdi gestiscono alla meglio il vantaggio, tremando solo al goal di Thern, che accorcia le distanze al 69'. La gara si chiude, però, a meno di dieci minuti dal termine, grazie al goal di Mimoun Mahi, il terzo su tre tiri in questa Eredivisie.


ADO - HERACLES 0-1 Continua a stupire l'Heracles dei miracoli, sorprendentemente secondo alle spalle dell'Ajax. Alla squadra di Stegeman, giunta alla quarta vittoria consecutiva, basta il goal di Wout Weghorst per avere la meglio sull'ADO Den Haag, in evidente crisi di risultati dopo il buon inizio di stagione. Ininfluente il fattore campo, visto che negli ultimi quattro incontri tra le due squadre, l'Heracles ha sempre vinto. L'ADO produce poco e, nel momento topico, i ragazzi di Fraser non sono certo fortunati. Il legno colpito da Bakker, a tempo quasi scaduto, è sintomatico del brutto periodo dei gialloverdi, attualmente dodicesimi in classifica.

UTRECHT - VITESSE 2-1 Nello scontro di medio-alta classifica che chiude la quinta giornata di Eredivisie, l'Utrecht ha la meglio sul Vitesse e sorpassa i gialloneri in classifica, assestandosi al settimo posto. Le marcature si aprono al quarto d'ora di gioco, quando Ramselaar trova Willem Janssen in area di rigore e il numero 8 dell'Utrecht è lesto a battere Room di destro. Il vantaggio dei padroni di casa, però, dura meno di cinque minuti, perchè Guram Kashia, difensore che risulta essere un habituè sul tabellino dei marcatori (sono ben 13 i suoi goal dal 2010 ad oggi, al pari di Vertonghen!) ristabilisce il pareggio per il Vitesse sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
La fitta linea difensiva della squadra di Ten Hag mantiene bene ed un ispiratissimo Ramselaar trova nuovamente il vantaggio ad inizio ripresa, regalando la seconda vittoria ed il quarto risultato consecutivo all'Utrecht.



(Fonte foto: http://www.nu.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top