Eredivisie | Le 10 cose da sapere della 24° giornata


Con 26 goal fatti, tanti dei quali davvero spettacolari, l'Eredivisie ha regalato, alla giornata numero 24, divertimento e emozioni a tutti gli appassionati.
Andiamo a leggere quali sono le 10 statistiche o curiosità che hanno caratterizzato questa giornata!

  1. Che debutto in prima squadra per Robert Muric! Il talento croato, classe 1996, gioca la sua prima partita con l'Ajax, entrando al posto di El Ghazi e servendo a Klaassen il pallone per il goal del 3 a 0.
  2. L'Eredivisie si conferma un campionato sempre combattuto. Se PSV e Ajax fanno corsa a se, dopo 24 giornate la classifica vede l'AZ (3°) e il Groningen (10°) separate solo di 6 punti!
  3. Due minuti dopo il suo ingresso, Maecky Ngombo (nella foto) segna il goal dell'1 a 1 per il Roda contro il Feyenoord. Il belga porta a 3 il numero di reti segnate negli ultimi 113 minuti.
  4. Sempre nella stessa gara, si segnala il goal numero 100 con la maglia del Feyenoord di Dirk Kuyt! Peccato, però, che la leggenda dei Rotterdammers non sia riuscito a restituire una vittoria che manca da troppo tempo.
  5. A proposito di goal, non si può non parlare della straordinaria media realizzativa di Ruud Boymans, che con 5 reti in 7 presenze (275 minuti totali) viaggia a 1 goal ogni 55 minuti giocati. Suo il goal decisivo nei minuti finali della sfida contro il Willem II.
  6. Tra tiri (6) e passaggi (82), Riechedly Bazoer è stato il giocatore piu impegnato della giornata di Eredivisie. Strano che anche il Barcellona si sia interessato a lui...
  7. Centesima partita con la maglia del Twente per il capitano Felipe Gutierrez. Ricorrenza felice, perchè coincide con la vittoria contro il Cambuur (alla settima sconfitta consecutiva!), la numero 750 nella storia dei Tukkers nella massima serie.
  8. Lo scozzese Andy Driver è tra i protagonisti della timida ripresa del De Graafschap. Arrivato dall'Aberdeen, il centrocampista è stato coinvolto in 3 degli ultmi 5 goal della squadra della placida Doetinchem.
  9. Con 21 punti raccolti nel 2016, l'AZ Alkmaar è la squadra del momento in Olanda! Vlaar, Henriksen e Janssen sono i volti noti di questa straordinaria performance della squadra di Van den Brom, esempio di organizzazione tattica, senza disdegnare lo spettacolo.
  10. L'errore di Mitchell te Vrede dal dischetto costa caro all'Heerenveen, che pareggia contro il NEC nonostante si siano visti assegnare un calcio di rigore allo scadere. Curiosamente, i frisoni non sbagliavano un rigore dal marzo 2013 (18 trasformazioni da allora).


  11. Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

    Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top