Champions League – PSV battuto dall’Atletico dopo 16 tiri di rigore. I Boeren escono a testa alta


La notte più importante della stagione diventa amara per il PSV Eindhoven, chiamato all’impresa nella tana dell’Atletico Madrid, dopo il pareggio a reti bianche dell’andata di tre settimane fa al Philips Stadion, e battuto per 8-7 dopo ben 16 tiri di rigore calciati al termine di una doppia sfida che, come pronosticabile in partenza, si è rivelata mantenersi in perfetta parità. Due squadre, i Boeren di Phillip Cocu e i Colchoneros di Diego Simeone, che hanno pensato più a non sbilanciarsi troppo che a sfondare dando il tutto per tutto in attacco, ben consapevoli che anche solo una rete poteva minare irrimediabilmente l’equilibrio che si era formato dopo lo 0-0 della gara di andata. 

Il PSV non sfrutta al meglio alcune clamorose occasioni avute e così la sfida si trascina ai tempi supplementari e poi al tiri di rigore, dove l’errore decisivo che costa l’eliminazione ai Boeren è quello di Luciano Narsingh, che manda il pallone sulla traversa, mentre quello successivo di Juanfran permette ai padroni di casa di volare ai quarti di finale e al PSV di ritornare a casa a testa alta. Anzi, altissima, avendo lottato e onorato fino alla fine la competizione e dando una lezione alle altre squadre olandesi, eliminate da compagini ben inferiori e senza lo spirito di sacrificio messo in campo da Guardado e compagni.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

Atletico Madrid-PSV Eindhoven 0-0 (8-7 d.c.r.)

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak, Juanfran, Giménez, Godín (89' Lucas Hernández), Filipe Luis; Koke, Gabi, Augusto Fernández (56' F. Torres), Saul Níguez; Ferreira Carrasco (75' Kranevitter), Griezmann. All. Diego Simeone.

PSV EINDHOVEN (5-3-2): Zoet; Santiago Arias, Bruma, Isimat-Mirin, H. Moreno, Willems (75' Brenet); Propper, Guardado, van Ginkel; L. de Jong (118' Narsingh), Locadia (87' Lestienne). All. Phillip Cocu.

ARBITRO: Mark Clattenburg (ING)

NOTE: ammoniti 30' Locadia, 67' L. de Jong, 120+1’ van Ginkel.


SEQUENZA DEI TIRI DI RIGORE: van Ginkel GOL, Griezmann GOL, Guardado GOL, Gabi GOL, Propper GOL, Koke GOL, Bruma GOL, Saul Niguez, GOL, H. Moreno GOL, F. Torres GOL, Lestienne GOL, Gimenez GOL, Arias GOL, Filipe Luis GOL, Narsingh TRAVERSA, Juanfran GOL.




Ecco il racconto integrale della partita, con tutte le azioni più importanti dell'Atletico Madrid e del PSV Eindhoven:

PRIMO TEMPO
14’ – Koke mette dentro per Griezmann, che si presenta a tu per tu con Zoet, bravo a chiudere la saracinesca e respingere il tiro
16’ – Buon colpo di testa di Godin dall’altezza del dischetto del rigore, dallo spiovente di un calcio d’angolo di Koke, che finisce di poco alto sulla traversa
22’ – Koke mette dentro dalla destra un invitante pallone basso per Carrasco, anticipato dall’uscita in presa bassa dell’attento Zoet
27’ – Bella azione sulla fascia destra del PSV, con van Ginkel che mette al centro un pallone rasoterra per Locadia, respinto bene da Oblak, prima che Filipe Luis spazzasse via anticipando de Jong
36’ – Grandissima parata di Zoet sul colpo di testa di Griezmann a pochi centrimetri dal portiere olandese, dopo la sponda sempre di testa di Carrasco sul traversone di Gabi dalla fascia destra
39’ – Carrasco prova il siluro dalla trequarti campo, ma il pallone scheggia soltanto la traversa di Zoet

SECONDO TEMPO
49’ – Su un corner di Koke, Gimenez manda di poco fuori il pallone con un colpo di testa che poteva essere indirizzato meglio
50’ – Tentativo velleitario di Lucas Hernandez che prova il tiro da fuori area, parato a terra in modo sicuro da Zoet
57’ – Occasione pazzesca per il PSV, con Guardado che smista il pallone a Locadia sul vertice sinistro dell’area di rigore dell’Atletico, il quale lascia partire un destro che sbatte a terra davanti a Oblak e lo inganna, colpendo il secondo palo esterno e ritornando in campo, con Godin che respinge il disperato tentativo di buttare il pallone in rete di de Jong
61’ – Carrasco sfugge sulla fascia ad Arias e Moreno, ma si trascina il pallone fino oltre la linea di fondo
62’ – Filipe Luis si accentra e tenta il tiro da fuori area, sporcato da van Ginkel e respinto con i pugni da Zoet, con Carrasco che prova la conclusione al volo che termina alta
72’ – Occasione per Fernando Torres, che mira sugli sviluppi di un corner verso la porta di Zoet, ma finisce per prendere un compagno a terra, con il pallone che si alza a campanile e viene preso in uscita alta dal portiere olandese
75’ – Ancora in azione Fernando Torres, che prova un improbabile pallonetto che finisce alto
82’ – Ci prova Griezmann con un destro basso, parato a terra da Zoet
83’ – Su un vantaggio concesso dall’arbitro dopo un fallo su Gabi, Filipe Luis piomba velocemente in area di rigore ma frana sul più bello dopo alcuni dribbling su Arias
85’ – Fernando Torres scappa sulla fascia a Moreno e prova la conclusione da posizione molto defilata, trovando la pronta reazione di Zoet, che devia il tiro sul palo e l’azione sfuma
90’ – Zoet commette l’unico errore di tutta la partita, uscendo male su uno spiovente alto su punizione di Juanfran e lasciando sguarnita la sua porta, ma Arias anticipa Saul Niguez e spedisce il pallone in corner

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE
93’ – Corner di Koke dalla destra, Lucas Hernandez colpisce di testa sul primo palo, ma non impatta al meglio il pallone che finisce alto sulla traversa
103 – Saul Niguez sfugge ai giocatori del PSV e mette al centro per Griezmann, che prova un tiro a mezz’altezza da posizione ravvicinata, parato da Zoet in modo sicuro
105’ – Calcio di punizione dai 22 metri di Gabi, il pallone finisce alto sulla traversa

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

116’ – Azione concitata del PSV che si conclude con un mancino da oltre 20 metri di Guardado che scheggia il palo alla sinistra di Oblak

(Fonte foto: www.nu.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top