Eredivisie | Le 10 cose da sapere della 29° giornata

Leggi tutti i fatti più curiosi della 29° giornata di Eredivisie: statistiche e record delle partite giocate nel weekend.
  1. Avanti di due goal, il Willem II è stato sconfitto in rimonta dal Twente. Una tale debacle non accadeva dal 1998, nel 5-3 rimediato contro il Vitesse.
  2. Dirk Kuyt ha segnato una doppietta nel 3-0 inflitto all'Excelsior e raggiunge Henk Schouten al terzo posto della classifica dei migliori bomber che hanno vestito la maglia del Feyenoord (89 gol)
  3. Con una media età di 21 anni e 236 giorni, l'AZ Alkmaar ha schierato, contro il PSV, la squadra più giovane della sua storia. L'inesperienza conta, tanto che la squadra di Alkmaar è uscita sconfitta per 4 a 2.
  4. Tornano a sventolare le bandiere biancoverdi! Il Groningen torna a vincere dopo 6 sconfitte consecutive, battendo di misura l'ADO Den Haag.
  5. A dispetto delle buone prestazioni, Amin Younes è il calciatore più sostituito del campionato olandese. Per ben 17 volte, infatti, Frank de Boer ha voluto richiamare in panchina l'esterno offensivo tedesco.
  6. Ogni volta che sono andati in vantaggio in questa stagione (12 volte), gli uomini del NEC Nijmegen hanno portato a casa la vittoria. A farne le spese, stavolta, il Vitesse, nel sentitissimo derby della Gheldria.
  7. Arek Milik è andato in rete per la sesta volta consecutiva. L'ultimo ajacide a segnare con tanta frequenza era stato Luis Suarez.
  8. Un goal al 92' di Branco van den Boomen (Heerenveen) condanna il Roda. E' la seconda volta che i gialloneri di Kerkrade perdono una partita nei minuti di recupero.
  9. Dopo l'espulsione di De Leeuw (Groningen), l'unica squadra a non aver mai avuto un cartellino rosso contro rimane il PSV. Buona condotta!
  10. Sono cinque le vittorie consecutive del Feyenoord, dopo un digiuno lungo 9 gare (2 pareggi e 7 sconfitte).

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top