#SquadreNellOmbra – Quick Boys, tra il derby di Katwijk e il ricordo di Dirk Kuyt


Oggi il nostro percorso #SquadreNellOmbra ci porta a Katwijk, nell’Olanda Meridionale, sulla costa atlantica a ovest della città di Leida, per conoscere il Quick Boys, club che milita attualmente nel girone del sabato della Derde Divisie, la quarta divisione olandese.

LA STORIA


Fondato il 1° febbraio 1920, il club si affiliò nella stagione 1921/22 alla Leidsche Voetbal Bond (LVB), l’associazione calcistica della vicina Leida, giocando inizialmente nel campionato domenicale, ma spostandosi ben presto a quello del sabato dopo alcuni problemi finanziari. I Blauw Witte Narren (“antagonisti bianco-blu” in olandese) hanno avuto una crescita graduale ma costante nel corso della loro storia, disputando inizialmente, negli anni ’40, la Vierde klasse, per poi venire promossi in Derde klasse e Tweede klasse, divisione che il club mantenne fino al 1970. In quell’anno arrivò il salto di categoria in Eerste klasse e, nel 1996, la promozione in Hoofdklasse. 19 volte campione del proprio girone in ogni categoria (1942, 1944, 1946, 1947, 1948, 1949, 1950, 1951, 1953, 1955, 1956, 1958, 1960, 1962, 1969, 1991, 1992, 2003, 2004, 2016), 11 volte campione del campionato del sabato dei dilettanti (1946, 1947, 1948, 1949, 1953, 1958, 1960, 1962, 1991, 1992, 2004) e 2 volte campione dei dilettanti olandesi (1992, 2004): è con questo palmares di tutto rispetto che il Quick Boys si colloca in seconda posizione nella classifica dei club dilettantistici più vincenti della storia, dietro all’inarrivabile IJsselmeervogels. 

Vinto il girone B del sabato dell’Hoofdklasse, il club si è guadagnato con merito il diritto a giocare, nella stagione 2016/17, in Derde Divisie, durante la quale, però, dovrà rinunciare a disputare il tradizionale derby con i cugini del Katwijk (che oggi sono in Tweede Divisie, un gradino più in alto). Il Quick Boys, che è la più grande associazione calcistica dilettantistica d’Olanda con più di 2.200 membri, può vantarsi di aver cresciuto un giocatore di caratura internazionale come Dirk Kuyt: era il marzo 1998 e un 17enne Kuyt debuttò con la prima squadra del Quick Boys, facendo vedere a tutti il suo potenziale, siglando 3 goal in appena 6 presenze in quello che era, all’epoca, il secondo campionato del club in Hoofdklasse. Pochi mesi e nell’estate 1998, lasciò la cittadina di provincia per trasferirsi, insieme al compagno di squadra Hendrik van Beelen, all’Utrecht. Poi Feyenoord, Liverpool e Fenerbahce: da Katwijk, però, si ricordano ancora delle partite giocate da Kuyt con la maglia del Quick Boys..


LO STADIO


Il club gioca le proprie gare casalinghe allo Sportpark Nieuw Zuid, un prestigioso stadio da 8.200 posti (un numero importante per la categoria) situato nell’omonimo quartiere di Nieuw Zuid, a sud di Katwijk e a poche centinaia di metri dal mare. 





Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top