PSV a valanga sul Go Ahead Eagles: i Boeren chiudono il 2014 con un pokerissimo


Dopo la straordinaria vittoria di mercoledì nel recupero contro il Feyenoord per 4-3, il PSV di Cocu è ritornato in campo ieri sera sconfiggendo al Philips Stadion il Go Ahead Eagles di Booy con un netto 5-0, consolidando sempre di più il primato in Eredivisie e i 4 punti di vantaggio sull’Ajax, vittoriosa anche lei, in casa dell’Excelsior per 2-0.

Le intenzioni dei Boeren sono chiare fin da subito e le mette in pratica dopo 14’ Arias, che mette a segno il suo primo gol stagionale e il secondo con la maglia biancorossa, dopo quello siglato a febbraio nel 3-2 sul Twente, con un una cannonata in piena area contro la quale Van der Hart non riesce ad opporsi a dovere. 

Alla mezz’ora Depay incanta i 32.500 spettatori accorsi al Philips Stadion con un colpo di testa in salto su un traversone dalla difesa di Bruma che finisce in rete: il gol del gioiello del PSV ricorda tantissimo la rete di Van Persie nel Mondiale brasiliano, con la differenza sostanziale che il centravanti del Manchester United si era anche tuffato in avanti per colpire il pallone. 

La squadra di Cocu si accontenta del rassicurante doppio vantaggio e la partita rimane ferma sul 2-0 fino al 79’, quando Maher scatta sulla fascia sinistra in contropiede, il portiere ospite esce male e la palla finisce al centro dell’area, dove Depay non ha problemi a depositarla in rete per il 3-0. 

Al 90’ un retropassaggio errato di Giliano Wijnaldum consente a Locadia, subentrato cinque minuti prima a Depay, di presentarci a tu per tu con Van der Hart, aggirarlo e siglare il 4-0. A cinque secondi dal triplice fischio di Nijhuis Jozefzoon arrotondo il punteggio sul 5-0 per il PSV, infliggendo un pesante passivo alle Aquile di Deventer.

Da sottolineare, infine, l'esordio con la prima squadra del PSV del difensore classe '94 Menno Koch, che ha preso il posto di Rekik al 88' e giocato, quindi, solo 2' di gara. Ecco tutti gli highlights del match:




(Fonte foto: http://www.telegraaf.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top