Dalla Topklasse alla Champions League? Possibile. Caanen lascia il De Treffers e si trasferisce a Cipro


Fare un triplo salto mortale dalla Topklasse alla Champions League vi sembra impossibile? Da oggi non più, da quando la società dilettantistica del De Treffers, militante nel girone domenicale (Zondag) della Topklasse, ha comunicato tramite una nota sul proprio sito internet che Ton Caanen non era più l’allenatore della squadra di Groesbeek (un piccolo paesino della Gheldria, vicino al confine con la Germania, che possiede anche un’altra compagine cittadina, l’Achilles ’29). Esonero per scarsi risultati? Siete fuori strada: il 49enne ha ricevuto una chiamata da un club estero molto importante.

La scheda:TON CAANEN
  • Nato il: 18 marzo 1966
  • A: Geleen, Limburgo, Olanda
  • Squadre allenate:
OLANDA Geleen Zuid, Roda JC (giovanili), De TreffersUCRAINA Metalurg Donetsk, Stal AlchevskISRAELE Beitar Jerusalem, Maccabi Tel AvivMALTA Valletta
CIPRO AEK Larnaca, Enosis Neon Paralimni, Arias Limassol
GRECIA Veria
  • Palmarés: 1 Coppa di Malta (Valletta 2009-10)





2875 km lontano da Groesbeek, una squadra di un’altra nazione lo aveva selezionato per diventare il suo allenatore: siamo a Cipro, il club in questione è l’Apollon Limassol, attualmente primo nei play-off scudetto della First Division cipriota ma senza allenatore, in quanto giusto mercoledì sera è stato dato il benservito a Ioan Andone e al suo staff, licenziati dal club dopo la pesante sconfitta in casa contro l’Anorthosis per 3-1 di sabato scorso. 

Caanen, che aveva già lavorato in Ucraina, Israele, Malta, Grecia e Cipro (guidò l’Aris, l’altra squadra di Limassol) e aveva un contratto in corso anche per la prossima stagione con il De Treffers, avrà il compito di portare l’Apollon alla vittoria del campionato e, conseguentemente, all’approdo ai preliminari di Champions League, che, da Groesbeek, sono lontani anni luce.

(Fonte foto: www.altijd-voordelig.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top