25° turno di Eredivisie: i 10 punti salienti del week end olandese


Si conclude anche il 25° turno di Eredivisie con una giornata che porta via con se tantissime sorprese: il Feyenoord cade contro lo Sparta, ma l'Ajax inciampa a Groningen.
Non cambia nulla nell'alta classifica, mentre in zona retrocessione la lotta si anima ulteriormente.

Ecco 10 spunti di discussione sull'ultimo turno di Eredivisie


  1. Il Psv torna alla vittoria dopo la batosta di Rotterdam. Gli uomini di Cocu alzano immediatamente la testa servendo un 4-0 al Roda. Al Philips Stadion vanno in rete Moreno e Siem de Jong con 2 doppiette: il difensore sale a quota 5 realizzazioni (mai così bene in carriera), mentre il centrocampista ripaga la fiducia dell'allenatore con una prestazione sopra le righe (il ragazzo è stato poco impiegato a causa dei continui infortuni).
  2. Il Feyenoord non raggiunge l'undicesimo successo consecutivo, uscendo sconfitto dall'Het Kasteel, in un derby che brucerà per parecchio. Come ad inizio campionato, il club di Rotterdam non riesce a superare le 10 vittorie consecutive. In quel caso, fu l'Ajax a fermare la squadra di van Bronckhorst nello scontro diretto.
    Primo posto ben saldo, ma la condizione psicologica sarà ancora delle migliori?
  3. Lo Sparta Rotterdam vince il derby contro la capolista e balza a 25 punti, lasciando la zona retrocessione a 5 lunghezze di distanza. Un po' di tranquillità per la neopromossa che sembrava esser diventata una seria candidata alla Nacompetitie.
    A segno nuovamente Mathias Pogba, neanche a dirlo, di testa.
    L'attaccante, fratello del più famoso Paul, ha già segnato 4 goal in campionato, giocando appena 170 minuti.
  4. Seconda vittoria consecutiva per il Twente e nuovamente in rete Unal, dopo un digiuno molto lungo. Il ragazzo, in prestito dal Manchester City, sale a quota 12 goal in classifica marcatori. Il classe '97 sta continuando a stupire, ritrovando quel feeling con il gol perso dopo la sosta invernale. Secondo centro consecutivo per lui.
  5. Quando il Feyenoord inciampa, l'Ajax non ne approfitta chiudendo 1-1 sul campo del Groningen. La squadra di Bosz, apparsa spenta e con pochissime idee, deve ringraziare nuovamente Davy Klaassen, l'uomo della provvidenza. Ennesima rete pesante per il capitano (12° centro in 25 gare di Eredivisie, uno score da attaccante), che consente al club della capitale di strappare un punto all'Euroborg un punto e ridurre, anche se di pochissimo, il gap dalla capolista.
  6. Dopo ben 5 ko consecutivi, anche il NEC riassapora la gioia del successo, surclassando per 3-1 l'Heracles. La formazione di Nimega riscopre il bel gioco e la finalizzazione che erano scomparsi con l'avvento del nuovo anno. 3 punti fondamentali che allontanano le paure della zona retrocessione e rilanciano una delle squadre più giovani del campionato.
  7. Terzo pari consecutivo per l'AZ, che non va oltre l'1-1 contro l'Excelsior. La società di Alkmaar non riesce più a vincere: nelle ultime 6 gare, tra campionato e coppa, sono ben 2 le sconfitte (4-1 e 7-1 con il Lione) e 4 i pareggi (3 volte 1-1 in campionato e uno 0-0 in Coppa d'Olanda).
    Con un reparto offensivo che sembra essere diventato spento e poco efficace, John van den Brom dovrà inventarsi qualcosa per salvare la sua stagione, decisamente sotto le righe nonostante la conquista della finale di KNVB Beker.
  8. Il Groningen pareggia contro l'Ajax, costringendo la compagine ajacide a recuperare lo svantaggio. Nella ripresa è Linssen ad andare in rete, siglando il terzo goal in 2 gare: il centrocampista sta tenendo a galla la squadra che non riesce più a contare sui propri attaccanti. La situazione di classifica non desta preoccupazioni, ma l'impressione è che il rendimento del club biancoverde sia largamente al di sotto delle proprie possibilità.
  9. La vittoria per 3-1 dello Zwolle contro il Vitesse consente ai bianco-azzurri di archiviare il quarto risultato utile in 5 gare. 10 punti che li allontanano velocemente dal vortice della retrocessione e che, se ancora non significano la salvezza, rappresentano segnali rassicuranti in vista dei prossimi incontri.
  10. Il Vitesse, sconfitto a Zwolle per 3-1, compie l'ennesimo passo falso: in 5 gare solo 6 punti guadagnati per la formazione giallonera, succursale del Chelsea.
    L'aquila di Arnhem zoppica vistosamente, allontanandosi dalla zona Playoff per l'Europa League, ma può sperare nella vittoria della Coppa d'Olanda per garantirsi il pass per la competizione europea minore.  

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top